Category Archives: migrare è …

Rieleggere Mohamud è premessa per annullare le elezioni

Shukri Said – Blog Primavera Africana – Si sta consumando in Somalia l’assassinio della legalità assieme a molti altri assassini di oppositori, esponenti della società civile e candidati non graditi all’establishment che si è installato a Mogadiscio nel 2012, dopo elezioni che dovevano rappresentare il primo dei passi della road map immaginata dalla comunità internazionale per riportare la Somalia alla normalità.

Buffonate e silenzi – editoriale pubblicato su “l’unità”

Che cosa spinga Gheddafi a venire ripetutamente in Italia presentando numeri equestri e nuocendo così gravemente alla sua figura di statista non è dato sapere. Quest’ambizione di iscriversi nella galleria dei personaggi africani più clowneschi, come Amin Dada o Bokassa, è tanto più incomprensibile se si pensa che il Colonnello avrebbe la possibilità di ispirarsi a ben altri esempi africani come Mandela o la Costituzione che il Kenya ha appena approvato.

VEDI AL BIRAK E POI MUORI

Per i 205 profughi eritrei rinchiusi nel carcere di Al Birak ci sono state in questi giorni due notizie: una buona e una cattiva. Quella buona è che sono stati liberati; quella cattiva è che della libertà, privi di ogni cosa e circoscritti in mezzo al deserto, non sanno che farsene.

Chi Siamo “ASSOCIAZIONE MIGRARE – Osservatorio sul Fenomeno dell’Immigrazione”

Migrare e’ un’associazione nata per seguire lo sviluppo dell’immigrazione in Italia attingendo anche alle esperienze di altri Paesi. L’immigrazione e’ un fenomeno geoeconomico che non può e non deve essere impedito perché appartiene al diritto di ogni uomo di cercare la felicita’. Pero’ può e deve essere gestito affinché non si trasformi in fonte d’infelicità per il migrante e per chi lo ospita. Contribuire alla gestione dell’immigrazione e’ un impegno ambizioso perché coinvolge aspetti sociali, economici, politici, culturali, antropologici… e non solo. Comporta l’approfondimento dell’uomo in tutte le sue caratteristiche ed in tutte le sue aspirazioni moltiplicate per l’interpretazione che se ne da’ in tutti i meridiani e in tutti i paralleli. Uno studio affascinante, che affonda le sue radici nel concetto più’ straordinario che sia mai stato intuito: LIBERTA’