Monthly Archives: maggio 2014

Appello dell’Onu per la Somalia: si rischia una catastrofe umanitaria come nel 2011

A distanza di meno di tre anni dall’ultima gravissima carestia, nel 2011, che ha provocato oltre 250 mila morti, la Somalia rischia una crisi analoga se non peggiore.

Immigrazione, il sogno di Felix sopravvissuto al mare: “La pace”

catania.blogsicilia.it – Ha gli occhi che raccontano il dolore, ma lo sguardo fiducioso nel futuro. La testimonianza di un migrante che sbarcato a Lampedusa nell’estate del 2013 è ospite del Cara di Mineo dove è in attesa di ottenere lo stato di rifugiato politico.

Profughi, i senza casa in tutto il mondo sono ormai più di 33 milioni di persone

di VALERIA FRASCHETTI – I dati raccolti nel rapporto Global overview 2014 del  Norwegian Refugee Council . Solo lo scorso anno sono state 8,2 milioni (1,6 milioni in più rispetto al 2012) le persone cacciate con la forza dalle proprie città, in fuga dalle bombe o dalle persecuzioni. In Siria da tre anni succede a ritmi vertiginosi: ogni 60 secondi c’è una famiglia che entra a far parte dei cosiddetti “IDP”, Internally Diplaced People

Istat: crolla il numero degli immigrati, boom degli espatri

Secondo il Rapporto annuale dell’Istat, nel 2013 le nascite in Italia hanno toccato un nuovo minimo storico, attestandosi a 515mila unità – Si inverte il trend dell’immigrazione: ingressi in calo del 27,7% sul 2007, mentre gli emigrati sono in aumento del 36% su base annua – A rischio circa tre milioni di famiglie.

Immigrati: Pinotti, occorrono nuove risorse per ‘Mare nostrum’

ansa – L’Operazione Mare Nostrum, ”per poter proseguire con le attuali modalita’ necessita ineludibilmente di un volume finanziario adeguato”. Risorse da inserire subito nel prossimo decreto di rifinanziamento delle missioni all’estero.

Bombe al Parlamento somalo. Ministro Guled si dimette

Shukri Said – Questa mattina alle 11,30 un’autobomba è stata fatta esplodere all’ingresso del Parlamento somalo a Mogadiscio mentre era in corso una seduta dei deputati sotto la presidenza di Jowari, rimasto illeso.