Monthly Archives: ottobre 2014

Perché difendere i diritti umani?

Roberto MaliniRoberto Malini –

Perché difendere i diritti umani, nonostante si divenga invisi alle istituzioni, ai media, ai burattinai della cultura e dell’informazione? Perché difendere i diritti umani, quando ogni azione a tutela degli emarginati e dei perseguitati diventa sempre più difficile e le autorità, prima di riconoscere un diritto o evitare una deportazione,

Ban Ki-moon mercoledì a Mogadiscio nella tempesta istituzionale

Shukri Said – Primavera Africana – Ieri mattina presto il Primo Ministro somalo Abdiweli Sheikh Ahmed ha improvvisamente varato un piccolo rimpasto del suo gabinetto.

Cittadinanza e immigrazione: la riforma non può più aspettare

 – A maggio 2014 alla Camera dei Deputati risultavano presentati ventuno progetti di legge volti a modificare l’attuale legislazione sulla cittadinanza e, in particolare, le norme che regolano l’acquisizione della cittadinanza da parte degli stranieri: venti progetti di iniziativa parlamentare e uno di iniziativa popolare.

Immigrazione: 453 persone soccorse nel Canale di Sicilia

www.rainews.it – Duplice intervento: il mercantile “Phoenix” ha prelevato 281 persone e le ha poi trasbordate sulla nave “San Giorgio” della Marina militare. Una seconda imbarcazione con a bordo 172 profughi è stata invece assistita dal pattugliatore “Orione” della Marina, che ha poi trasferito gli immigrati sulla corvetta “Fenice”

Chi non vuole l’esercito somalo

Shukri Said – Primavera Africana – Il ritardo nella pacificazione della Somalia allunga la presenza nel suo territorio delle truppe di AMISOM, la forza multinazionale africana che sostituisce l’esercito somalo nel contrasto ai terroristi di Al Shabab che ancora dominano nelle parti centromeridionali del Paese, quelle più ricche grazie all’agricoltura ed alla pastorizia.

Immigrazione, Alfano: Mare Nostrum sarà chiusa, a novembre arriva ‘Triton’

rainews.it – Il ministro dell’Interno ha spiegato che l’operazione non continuerà anche se ha “evitato che il Mediterraneo si trasformasse in un immenso cimitero”. Il primo novembre parte Triton con 18 Stati disponibili a partecipare