“LORELLA SAPUTELLA” DI MASSIMILIANO PERROTTA DEBUTTA A CALTAGIRONE

Al Centro di Prima Accoglienza una novità drammaturgica sui diritti dell’infanzia con Chiara Condrò e quindici giovanissimi migranti

Debutta domenica 2 luglio alle ore 21, al Centro di Prima Accoglienza di Caltagirone, lo spettacolo “Lorella Saputella” scritto e diretto da Massimiliano Perrotta.

In scena l’attrice Chiara Condrò e quindici giovanissimi minori stranieri non accompagnati, con le musiche originali di Emanuele Senzacqua e la collaborazione artistica di Sara Nussberger.

Lorella Saputella è una bambina carina e birichina che sa tutto… anche quali sono i suoi diritti di bambina secondo la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia approvata dall’ONU il 20 novembre 1989.

Lo spettacolo, per grandi e per bambini, è prodotto dal Teatro Mediterraneo e va in scena con ingresso gratuito nell’ambito di “Officine Interculturali”.