Boeri, c’è sempre più bisogno di migranti lavoratori regolari

Ma aumentano gli irregolari. Con stop arrivi 37 miliardi di costi nel 2040 More »

Basi militari permanenti a Gibuti. Intervista esclusiva a Monsignor Giorgio Bertin

Stralcio dell’intervista realizzata per la rubrica “Africa oggi” del 14 luglio. “Basi militari permanenti a Gibuti. Intervista esclusiva a Monsignor Giorgio Bertin” realizzata da Massimo Bordin e Roberta Jannuzzi e Shukri Said More »

Africa oggi – 14 -07- 2017

Puntata di “Africa oggi” di venerdì 14 luglio 2017 , condotta da Massimo Bordin e Shukri Said con gli interventi di Giorgio Bertin (vescovo di Gibuti e Amministratore apostolico della Somalia). More »

Gli esperti: vietare l’ingresso alle navi straniere? Possibile ma complicato

La domanda è: se l’Italia, come nei giorni scorsi è stato prospettato a Bruxelles dal rappresentante permanente presso la Ue Maurizio Massari, vietasse l’attracco nei suoi porti alle navi che salvano persone More »

“LORELLA SAPUTELLA” DI MASSIMILIANO PERROTTA DEBUTTA A CALTAGIRONE

Al Centro di Prima Accoglienza una novità drammaturgica sui diritti dell’infanzia con Chiara Condrò e quindici giovanissimi migranti More »

 

Juncker contro Praga per la riluttanza ad accogliere rifugiati da Grecia e Italia

Praga, 9 giugno 2017 – Il capo della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha attaccato la Repubblica Ceca per la sua riluttanza ad accogliere rifugiati da Grecia e Italia secondo il programma di ricollocamenti europeo.

Commento alla stampa sugli ultimi naufragi nel Mar Mediterraneo di Vincent Cochetel, Direttore per l’Europa di UNHCR.

L’Agenzia ONU per i rifugiati (UNHCR) esprime profonda preoccupazione per le ultime notizie riguardanti nuove morti nel Mar Mediterraneo durante questo fine settimana.

MIGRANTI, DA DOMANI A DOMENICA “ERO STRANIERO DAYS”: FIRME IN DECINE DI CITTA’ SU LEGGE POPOLARE PER SUPERARE BOSSI-FINI

COMUNICATO STAMPA UNHCR Con il peggioramento delle condizioni in Yemen, i rifugiati somali cercano di tornare a casa

Ginevra, 19 maggio – Con il protrarsi del grave conflitto in Yemen e il peggioramento della situazione umanitaria, le condizioni dei quasi 280mila rifugiati presenti nel Paese si stanno deteriorando e le loro necessità e vulnerabilità crescono di giorno in giorno.

“È giusto rinunciare alla cultura d’origine per ragioni di sicurezza”

FLAVIA AMABILE – lastampa.it – Shukri Said, origini somale, religione musulmana di nascita, portavoce e segretaria dell’associazione Migrare,

Gli immigrati fanno solo i lavori che agli italiani non piacciono

ALESSANDRO BARBERA – lastampa.it – Lo studio Inps: l’occupazione straniera non ha legami con i salari bassi Accettano professioni umili, sono flessibili e non rubano il posto a nessuno