Immigrazione: Rete G2 chiede riforma legge su cittadinanza

ANSAMed) – ROMA – La Rete G2 chiede al Parlamento di approvare nel 2015 la riforma di legge sulla cittadinanza per i figli di immigrati nati e/o cresciuti in Italia. More »

Immigrati: lieto evento durante un viaggio della speranza

Alle due di questa mattina è venuto alla luce il piccolo Aloniab Nahom. La madre, eritrea, era stata soccorsa ieri dal personale della Marina militare. More »

Immigrazione, risultati e insuccessi della Presidenza italiana

rivistaeuropae.eu - Volge al termine il Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’UE e, sui temi dell’immigrazione, è arrivato il momento dei bilanci. Le attese erano indubbiamente elevate, ma è vero che gli obiettivi indicati More »

Agenzia Onu per i rifugiati: “3.419 morti in Mediterraneo nel 2014″. Bilancio record

Dall’inizio dell’anno oltre 207.000 i migranti che hanno tentato la traversata: “La strada più mortale del mondo” More »

Immigrati imprenditori, linfa vitale alla nostra economia

Il rapporto del Centro Studi e Ricerche Idos fa piazza pulita della retorica xenofoba: a fine 2013 in Italia si contavano 497.080 imprese condotte da cittadini stranieri. Producono il 6,1% del valore More »

 

Immigrazione: Rete G2 chiede riforma legge su cittadinanza

cropped-5

ANSAMed) – ROMA – La Rete G2 chiede al Parlamento di approvare nel 2015 la riforma di legge sulla cittadinanza per i figli di immigrati nati e/o cresciuti in Italia.

Immigrati: lieto evento durante un viaggio della speranza

NEWS_134820

Alle due di questa mattina è venuto alla luce il piccolo Aloniab Nahom. La madre, eritrea, era stata soccorsa ieri dal personale della Marina militare.

Immigrazione, risultati e insuccessi della Presidenza italiana

alfa-660x330

rivistaeuropae.eu - Volge al termine il Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’UE e, sui temi dell’immigrazione, è arrivato il momento dei bilanci. Le attese erano indubbiamente elevate, ma è vero che gli obiettivi indicati richiedevano forse un periodo superiore ai sei mesi.